Castello di Vigoleno

IMG_8599

Nell’ultima notturna di studio prima delle vacanze estive il castello di Vigoleno ci ha visti protagonisti nelle nostre misurazioni per confermare o smascherare presunti fenomeni paranormali. Sabato 12 Luglio il team si è recato a Vernasca in provincia di Piacenza per ultimare i lavori e gli studi presso il bellissimo borgo medievale di Vigoleno. Il castello non racconta storie di fantasmi e presenze ma avendo la possibilità di poter trascorrere la notte per i nostri studi abbiamo voluto comunque lavorare all’ interno dello stesso.  

IMG_8522

Il castello di Vigoleno è un imponente complesso fortificato della provincia di Piacenza sul confine con quella di Parma, nel comune di Vernasca. Posto sul crinale tra la valle dell’Ongina e quella dello Stirone su un rilievo di non elevata altezza domina le colline circostanti. Pervenutoci fortunatamente intatto in tutte le sue parti è un esempio di borgo fortificato medievale di particolare bellezza.

 

La sua fondazione risale al X secolo ma la prima data documentata è il 1141 quando era avamposto, sulla strada per Parma, del Comune di Piacenza. Il possesso passò per molte mani, principalmente fu della famiglia Scotti, vide i Pallavicino, Piccinino, Farnese, e venne più volte distrutto e ricostruito.

 

Nel 1922 la principessa Ruspoli Gramont lo fece restaurare e ne fece sede di incontri mondani, passarono tra le sue mura Gabriele D’Annunzio, l’attore Douglas Fairbanks, Max Ernst, Alexandre lacovleff, Jean Cocteau, la diva del cinema Mary Pickford, la scrittriceElsa Maxwell, il pianista Arthur Rubinstein. Nei primi anni’80 fu teatro di parte delle riprese del film Lady Hawke di Richard Donner con Rutger Hauer e Michelle Pfeiffer.

 

Il borgo è completamente circondato dalla cinta muraria merlata che è interamente percorribile sull’antico cammino di ronda. Ha un unico accesso attraverso un rivellino, dalla particolare forma tondeggiante, che proteggeva il vero portale d’ingresso. Il cuore del borgo è la piazza, con fontana centrale, su cui si affacciano: il mastio, la parte residenziale del castello, l’oratorio e la cisterna. Il paese prosegue con un piccolo gruppo di case strette intorno alla pieve di San Giorgio. Sul lato est, tra le abitazioni e le mura si trova un giardino.

 

IMG_8543

I risultati ( qualora ce ne fossero ) verranno illustrati durante l’evento del 4 Ottobre dove per l’ intera notte il castello resterà aperto al pubblico in un tour insolito tra storia e scienza.

Coming soon…

 REPORT FOTOGRAFICO